Torna agli Articoli

E’ OLIVIERO TOSCANI IL PROTAGONISTA DEL SECONDO INCONTRO DEL PROGETTO: “I GIORNI DELLA FOTOGRAFIA ITALIANA A TIRANA”

Postato il 10.07.2014 da write@toscani.com Commenti 1
images-1

È Oliviero Toscani il protagonista del secondo incontro del progetto “I giorni della fotografia italiana a Tirana”, realizzato dall’Istituto Italiano di Cultura e da EJ Album. L’appuntamento è lunedì 14 luglio alle 18.30 presso la Sala Madre Teresa del Palazzo della Cultura della capitale albanese. Il fotografo di fama internazionale, figlio del primo fotoreporter del Corriere della Sera (Fedele Toscani), è cresciuto a livello internazionale attraverso i più famosi giornali e marchi del mondo, creando immagini corporate e campagne pubblicitarie. Dopo quasi cinque decadi di innovazione editoriale, pubblicità, film e televisione, attualmente si interessa di creatività della comunicazione applicata ai vari media, producendo con il suo studio progetti editoriali, libri, programmi televisivi e mostre. Toscani ha vinto numerosi premi tra i quali quattro Leoni d’Oro, Il Gran Premio dell’Unesco e numerosi premi degli Art Directors Club di tutto il mondo.

L’OCCHIO SULLA “RAZZA UMANA”

Dal 2007 Oliviero Toscani inizia a lavorare a “Razza Umana”, progetto di fotografia e video sulle diverse morfologie e condizioni umane, per rappresentare tutte le espressioni, le caratteristiche fisiche, somatiche, sociali e culturali dell’umanità, toccando più di 100 comuni italiani, lo Stato di Israele, la Palestina, il Giappone e per le Nazioni Unite, il Guatemala. Da quasi trent’anni è impegnato al progetto “Nuovo Paesaggio Italiano”, progetto contro il degrado dell’Italia. Il lavoro di Toscani è stato esposto alla Biennale di Venezia, a San Paolo del Brasile, alla Triennale di Milano e nei musei d’arte moderna e contemporanea di tutto il mondo.